Frittata con le erbe, croccante all’esterno e morbida e schiumosa all’interno

Una delle caratteristiche peculiari della frittata friulana è che deve risultare appena croccante all’esterno e morbida e schiumosa all’interno. La padella di cottura deve essere piuttosto alta perché lo spessore finale deve raggiungere almeno “3 dita”.

Gli ingredienti.

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 uova
  • 50 grammi di erbe selvatiche (silene, asparagi selvatici, valerianella, germogli di luppolo, menta)
  • 60 grammi di burro
  • sale
  • pepe

La ricetta.

Pulite e lavate le erbe selvatiche. Mettetele a lessare in acqua salata per una decina di minuti. A cottura ultimata, scolatele e tritatele finemente con un coltello o con la mezzaluna. Fate sciogliere in una padella antiaderente 20 grammi di burro e fatevi rosolare per 5 minuti le erbe tritate.

Sgusciate le uova in una ciotola, unite il trito di erbe, salate e pepate a piacere. Con una forchetta, sbattete gli ingredienti per 2 minuti. Scaldate quindi una padella, ungetela con 20 grammi di burro e versatevi il miscuglio di uova ed erbe.

Cuocete 8 minuti a fuoco vivo, staccando i bordi della frittata dalle pareti della padella con la punta arrotondata di un coltello. Togliete dal fuoco la padella, appoggiatevi sopra il coperchio e capovolgetevi la frittata con un movimento deciso.

Rimettete la padella sul fuoco e ungete con il burro rimasto. Fatevi scivolare nuovamente dentro la frittata in modo che la parte cotta rimanga verso l’alto.

Cuocete 8 minuti anche dall’altro lato. Fate quindi scivolare la frittata su un foglio di carta assorbente. Adagiate su un piatto da portata e servite.

(Visited 7.972 times, 1 visits today)

Note sull'autore