Uova al forno in nidi di funghi per un piatto prelibato

In questo periodo dell’anno, c’è abbondanza di funghi, di conseguenza, le ricette con questo prodotto si sprecano. Un’idea diversa e piuttosto saporita la possiamo trovare nella ricetta delle uova al forno in nidi di funghi. Gli ingredienti sono pochi, ma bastano e avanzano.

Gli ingredienti.

Ecco gli ingredienti:

  • funghi prataioli (champignon) piuttosto grandi, almeno 2 a testa
  • un’acciuga sotto olio per ogni fungo
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • sale
  • pepe
  • olio d’oliva
  • un uovo intero per ogni fungo

La preparazione.

Lavate e spellate accuratamente i funghi, quindi, staccate delicatamente i gambi, esercitando alla base una leggera pressione verso l’esterno. Togliete inoltre, per buona parte, il rivestimento lamellare più scuro e lavateli nuovamente.

Sminuzzate i gambi già tolti e ben puliti, quindi, pestate le acciughe e aggiungetele al prezzemolo. Ottenuta questa salsa mescolando con un po’ di olio di oliva, disponete a cucchiai nella cavità dei singoli funghi, precedentemente posati in una pirofila con la parte rotonda verso il basso.

Fate scendere a filo ancora un po’ di olio anche sulla base della pirofila, dove porrete i due spicchi di aglio, ben spellati e tagliati in diverse fettine. Sistemate quindi un uovo nella cavità di ogni fungo, spolverate moderatamente con sale e pepe e mettete in forno già caldo a 180°C.

Quando vedrete che la chiara di ogni uovo è diventata bianca e ben solida, potrete servire il piatto, facendo uso di una paletta opportunamente incurvata per raccogliere con facilità e nel medesimo tempo ogni uovo assieme al fungo sottostante e la salsa.

Questa pietanza racchiude un secondo e un contorno. Il vino consigliato è un Merlot rosato di Prepotto non molto freddo.

Condividi l'articolo