Dopo la festa di compleanno a Lignano, lo schianto fatale: Majano in lutto per Nicholas

Lutto a Majano per la scomparsa di Nicholas Giordano.

Un paese attonito e sconvolto. Così si presentava nel pomeriggio di oggi Majano, quando ha cominciato a circolare la notizia della prematura e tragica scomparsa di Nicholas Giordano.

Il giovane, che proprio oggi aveva compiuto 23 anni, è deceduto nell’ospedale di Udine qualche ora dopo il violento schianto capitato sulla strada di Pagnacco questa mattina. Le speranze, per lui e i suoi cari, si sono infrante verso le 16 di oggi.

Nicholas abitava in via del Colle assieme alla famiglia, composta da papà Gianni, mamma Maria e una sorella di 14 anni. I Giordano non sono originari di Majano, ma si erano trasferiti da qualche anno. Il ragazzo, comunque, aveva saputo farsi conoscere e ben volere.

Affranta la sindaca di Majano, Raffaella Paladin: “È una notizia bruttissima, una tragedia doppia se si pensa che oggi era il suo compleanno. Quella che doveva essere una giornata di festa – dice – si è trasformata in una di lutto. Da mamma mi si stringe il cuore, posso solo dire di essere molto vicina alla famiglia”.

Qualche ora prima di morire, aveva pubblicato sui social una “story” di una allegra serata in compagnia a Lignano. Gli ultimi attimi di spensierata gioia giovanile prima del tragico appuntamento col destino.

Condividi l'articolo