La restaurata scrivania di Caterina Percoto torna nella casa natale della scrittrice

La scrivania di Caterina Percoto torna nella casa natale.

La scrivania di Caterina Percoto torna nella casa natale della celebre scrittrice e poetessa friulana. Tutto ciò è stato reso possibile grazie al lavoro di restauro da parte del laboratorio Utem (Università per tutte le età) del Manzanese, presieduto da Paolo Fontanini.

Dopo la puntuale attività di recupero, il mobile ha ripreso il suo posto nalla casa di San Lorenzo di Soleschiano, frazione di Manzano, dove Percoto è nata nel 1812 e, nel 1887, ha concluso la sua vita.

Emozionati nell’immaginare che su questa scrivania della seconda metà dell’Ottocento sono state composte le sue opere più belle – anticipa Piero Furlani, sindaco di Manzano – ricordiamo che quest’anno l’amministrazione comunale bandisce l’ottava edizione del Premio letterario Caterina Percoto che si concluderà a breve con la proclamazione dei vincitori. Un importante concorso per Manzano che, in questo modo, vuole rendere onore alla nostra concittadina”.

(Visited 816 times, 1 visits today)

Note sull'autore