Una novità per l’ospedale di Monfalcone, c’è il reparto di neuropsichiatria infantile

Il nuovo reparto di neuropsichiatria infantile a Monfalcone.

A Monfalcone si dà il via alla realizzazione della nuova Neuropsichiatria infantile dell’ospedale San Polo. Un progetto nato dalla volontà dall’Associazione dinamici che si è impegnata per la progettazione del reparto realizzata a titolo gratuito.

“Vi ringrazio di cuore – ha commentato la sindaca di Monfalcone, Anna Maria Cisint, durante la posa simbolica della prima pietra –. È la posa della prima pietra di un importantissimo servizio perché sappiamo come la scelta di questa riqualificazione sia importante per i ragazzi.

Il reparto, che sarà realizzato all’interno dell’ospedale, sarà pensato per i ragazzi che troveranno un ambiente consono alle loro esigenze. Il progetto è finanziato dalla Regione mentre l’associazione ha voluto finanziare l’acquisto degli arredi e delle attrezzature per un totale di circa 200 mila euro. “Ancora una volta – ha concluso Cisint – il nostro territorio si distingue per la sinergia e la capacità di lavorare insieme per la realizzazione di grandi progetti”.

Condividi l'articolo