Salvati un centinaio di pesci dal Natisone, stavano morendo per la siccità

La situazione nel fiume Natisone.

Una situazione mai accaduta prima a Premariacco, in provincia di Udine. Da un paio di settimane, infatti, il fiume Natisone non ha più la stessa portata d’acqua e, sotto al Ponte Romano, sono stati trovati pesci morti. A lanciare la segnalazione due cittadini del paese, che poi si sono messi a disposizione dei soccorsi.

Intervenuto sul posto l’Ente Tutela del Patrimonio Ittico che è riuscito a salvare centinaia di pesci, ormai agonizzanti in una delle pozze. La causa principale non è l’inquinamento, ma la siccità. Infatti, il livello di acqua del Natisone sembra essere al minimo. Questo ha interrotto i corridoi d’acqua che i pesci sfruttano per seguire la corrente e li ha intrappolati nelle pozze che si sono formate.

(Visited 576 times, 1 visits today)

Note sull'autore