Rifiuti abbandonati e tombini ostruiti, a Tavagnacco si grida all’incuria

Alcune vie di Tavagnacco lasciate all’incuria.

Le caditoie, i tombini che drenano l’acqua piovana sono piene di aghi di pino. E’ questa la lamentela che arriva da via Tolmezzo, a Tavagnacco. Una segnalazione che nasconde anche una paura non detta ma che c’è: gli aghi di pino sono pericolosi in periodi di grandi piogge, perché se intasano la caditoie c’è un rischio di allagamenti nella zona.

Ma non è finita qui. Girato l’angolo di via Tolmezzo basta fare qualche metro per trovare grossi sacchi neri pieni di foglie, aghi di pino -appunto- e materiale che sembra sia stato levato proprio per disostruire alcuni scoli dell’acqua. Il problema è che sono stati lasciati lì, da giorni senza che nessuno li portasse a smaltire. Un quadro che per alcuni abitanti del quartiere è un chiaro esempio di incuria.

Condividi l'articolo