Delirio per i tamponi in Fiera, code chilometriche e attesa infinita

La situazione del drive-in per i tamponi.

Code chilometriche. Attesa infinta. Automobilisti spazientiti e traffico in tilt per buona parte della giornata. Questa è la situazione che si è presentata stamattina a chi doveva fare il tampone nel drive-in in funzione del Fiera. Ad un certo momento la coda era talmente lunga che arrivava all’uscita della tangenziale, bloccando di fatto la circolazione anche a chi avesse voluto procedere in direzione Fagagna o magari fermarsi al centro commerciale per gli acquisti.

Una situazione di disagio che ha già acceso le polemiche tra chi si chiede se sia normale dover attendere tutto questo tempo per un tampone e su chi riflette su come la coda abbia paralizzato anche la normale viabilità. Tra le persone in coda questa mattina c’era anche il consulente del lavoro Simone Tutino, che sottolinea come la circolazione fosse in tilt senza “nessuno a gestire il traffico o le esigenze di bambini ed adulti”. Inoltre, il tampone al drive-in è una prassi obbligata per chi è venuto in contatto con un positivo e non può sostituire un eventuale tampone fatto privatamente.

(Visited 3.149 times, 1 visits today)
Autore: Redazione

Note sull'autore