Una nuova sala polifunzionale nel campo sportivo di via della Roggia

Il taglio del nastro alla presenza del vicesindaco di Udine.

È stata inaugurata oggi, alla presenza del vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici Loris Michelini e all’assessore allo Sport Antonio Falcone, la nuova sala polifunzionale dell’impianto sportivo “Giacomo Centazzo” di via della Roggia a Udine.

“Sono particolarmente orgoglioso – ha spiegato Michelini – di questo taglio del nastro perché, con questo intervento, atteso da decenni, abbiamo non solo migliorato la fruizione strettamente sportiva della struttura ma anche valorizzato la dimensione sociale legata al cosiddetto terzo tempo, ovvero quel momento post partita che diventa immancabilmente per i ragazzi occasione di socialità, di conoscenza e di amicizia con i giocatori dell’altra squadra”.

I lavori.

Il locale, dopo i lavori costati alle casse comunali 220 mila euro, può ospitare circa sessanta persone, per una superficie di oltre 72 metri quadrati, ed è fruibile anche da persone con disabilità. Un parte della struttura è stata adibita a chiosco, al quale è possibile accedere anche dal locale polifunzionale, oltre che dall’esterno, e comprende un’area dedicata a magazzino e un’altra alla distribuzione. L’edificio inoltre è alimentato da pannelli fotovoltaici.

Soddisfatto per l’intervento anche Falcone. “L’importanza di questo lavoro – ha commentato – sta nel fatto di avere finalmente considerato tra i soggetti fruitori della struttura le tante famiglie che quotidianamente accompagnano i ragazzi agli allenamenti o alle partite. Lo sport ha infatti la capacità di unire non solo i ragazzi ma anche i genitori, creando delle vere e proprie comunità i cui rapporti di amicizia perdurano poi negli anni. Desidero ringraziare il presidente dell’Asd Rangers Mauro Marrandino per l’importante ruolo di punto di riferimento che la società svolge per i ragazzi del quartiere, il progettista l’architetto Umberto Sistarelli e la ditta Aprile Alessandro Srl che ha eseguito i lavori”.

(Visited 193 times, 1 visits today)

Note sull'autore