Ricercato per alcuni furti, viene arrestato all’autostazione di Udine

L’uomo è stato arrestato durante alcuni controlli nei pressi dell’autostazione.

Nel pomeriggio di lunedì, 8 agosto, gli agenti della Polizia di Stato del Reparto Prevenzione Crimine “Emilia Romagna Orientale”, che da mesi coadiuvano gli agenti della Questura di Udine nei servizi finalizzati a prevenire e reprimere il fenomeno dell’immigrazione clandestina nel territorio provinciale, hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione a danno di un cittadino rumeno.

L’uomo è stato controllato insieme ad altre persone nella zona dell’autostazione. Dagli accertamenti è emerso che sul 29enne gravava un ordine di carcerazione per l’espiazione della pena di 1 anno di reclusione, comminatagli per alcuni furti commessi a Roma dieci anni fa, a seguito della revoca dell’affidamento in prova ai servizi sociali per mancata osservanza delle prescrizioni previste, accertate dagli agenti della Divisione Anticrimine della Questura udinese. Al termine degli atti, è stato quindi associato alla locale casa circondariale.

Condividi l'articolo