Imbocca una traccia nera, escursionista bloccato sui pendii del Cuel di Lanis

Udinese bloccato sul Cuel di Lanis, recuperato dal Soccorso Alpino

Brutta avventura per un escursionista udinese: un uomo di 53 anni, infatti, è rimasto bloccato sul Cuel di Lanis, nelle Prealpi Giulie.

Partito stamattina da Pers, l’uomo voleva risalire il versante sud della cima, ma ha sbagliato sentiero imboccando una traccia nera e, un centinaio di metri sotto la cima, non sapendo più come orientarsi, ha cominciato a scendere per cercare una via d’uscita rimanendo però bloccato su pendii molto ripidi ricoperti di erba scivolosa lungo i quali in caso di caduta sarebbe stato impossibile fermarsi.

Ha quindi chiamato prudentemente il Nue112. La Sores ha attivato le squadre di Udine del Soccorso Alpino e l’elicottero della Protezione Civile che ha portato tre uomini in quota. Questi hanno raggiunto l’escursionista che era in buone condizioni di salute e dispiaciuto per l’accaduto e insieme a lui sono rientrati a valle con l’elicottero

Condividi l'articolo