Tregua di Santo Stefano, sole e temperatura mite in Friuli. Ma è già allerta vento e neve

Il bollettino della Protezione civile Fvg per lunedì 28 dicembre.

A guardare il cielo azzurro di oggi, il sole che scalda la pelle del viso, facendo da contrasto con l’aria gelida, sembra impensabile che tra meno di 48 ore possano tornare le nuvole e ci possa essere una nuova allerta meteo in Friuli.

Ma tant’è. Da lunedì sono previste nevicate intense e vento forte su tutto l’Alto Friuli e la Protezione civile regionale ha innalzato al colore arancione il livello di attenzione per la giornata. Non solo nella zona costiera sono previste mareggiata e acqua alta. Muggia e Grado sono, quindi, avvertite.

La tregua di Santo Stefano, con sole e temperature più miti, durerà solo fino a domenica. A partire dalle prime ore di lunedì in cielo torneranno le nuvole ed arriverà la pioggia, che diventerà neve in quota. Su tutta la zona montana, fa sapere la Protezione Fvg, ci saranno nevicate intense fino a fondovalle. In pianura e sul Carso nella notte e al mattino saranno possibili nevicate, più abbondanti sull’alta pianura, in giornata probabili piogge abbondanti. Sulla costa al mattino piogge moderate, in giornata possibili rovesci temporaleschi.

(Visited 19.403 times, 1 visits today)

Note sull'autore