Ad Aquileia la prima scuola di alta formazione che promuove la lettura

L’inaugurazione ad Aquileia della Summer School.

Sono partiti ad Aquileia i lavori della Summer School, la prima scuola di alta formazione del progetto regionale di promozione della lettura LeggiAmo 0-18.

“In una regione piccola come la nostra – ha commentato nei saluti l’assessore regionale al Lavoro, formazione, istruzione, ricerca, università e famiglia Alessia Rosolen – un progetto come LeggiAmo è importante, soprattutto per alcuni suoi concetti fondamentali. Innanzitutto la scelta di Aquileia non è per caso dato che le testimonianze dei luoghi, delle comunità, della storia sono fondamentali cardini del progetto. I percorsi di LeggiAmo e della Summer School prevedono inclusione e innovazione e contribuiscono alla costruzione di un’identità più forte dei cittadini della regione”.

Soddisfazione anche per il vicegovernatore Riccardo Riccardi, anche lui presente nella mattinata inaugurale. “Sono iniziative importanti per tutti – ha commentato – e la lettura è una attività trasversale che affronta tutte le questioni che riguardano l’individuo”.

Al via alla Summer School di LeggiAmo 0-18 erano presenti anche il sindaco di Aquileia, Emanuele Zorino, Antonella Manca, direttore centrale cultura e sport della Regione, Davide Iannis, presidente del Consorzio culturale del monfalconese.

Condividi l'articolo