Si finge un tecnico e riesce a farsi accreditare sulla sua prepagata migliaia di euro

Le indagini dei carabinieri di Forni di Sopra.

In questi giorni si sono concluse le indagini dei militari di stazione di Forni di Sopra, al comando del maresciallo capo Luca Gottardis Masutti, che hanno portato al deferimento in stato di libertà per truffa un quarantenne pregiudicato residente a Pozzuoli (Napoli).

L’uomo, fingendosi un tecnico di una nota azienda di giochi on line, con consumata abilità, mediante raggiri, riusciva furbescamente, al telefono, ad indurre un 64enne, residente nel comune carnico, a farsi accreditare sulla sua carta prepagata euro 5.800 e inoltre a far emettere a suo credito 10 ricariche per l’acquisto di contenuti per l’intrattenimento “Google Play” per ulteriori euro 2000. La persona che ha subito l’inganno si è rivolta ai carabinieri del locale Stazione che, in pochi giorni, sono riusciti a svolgere la complicata matassa e ad identificare il malvivente.

Condividi l'articolo