Perdono il sentiero e sono anche senza scarpe adatte, soccorsi in tre a Pesariis

I tre escursionisti soccorsi a Pesariis.

Hanno perso l’orientamento e si sono fatti poi prendere dal panico. Così, sono dovuti scattare i soccorsi. È accaduto nel primo pomeriggio di oggi in Carnia, a Pesariis.

Una comitiva di due donne e un uomo, tutti residenti a Trieste, hanno chiamato poco dopo le 14.30 il Nue112 riferendo di aver perso la traccia di sentiero scendendo da Casera San Giacomo. Erano molto spaventati, anche se illesi e la Sores ha allertato la stazione di Forni Avoltri del Soccorso Alpino.

Si sono attivati otto soccorritori che, assieme alla Guardia di Finanza di Tolmezzo, si sono recati sul posto dopo aver geolocalizzato i tre camminatori e raccomandato loro di rimanere fermi ad aspettarli. I tre escursionisti, due donne del 1987 e del 1958 e un uomo del 1978, erano effettivamente fuori dalla traccia di sentiero. Indossavano calzature dalla suola liscia non adatte ad una escursione in montagna. Sono stati raggiunti dai soccorritori con il fuoristrada e accompagnati a valle, a Pesariis, dove avevano lasciato l’automobile. Intorno alle 16 l’intervento si è concluso.

(Visited 1.620 times, 1 visits today)
Autore: Redazione

Note sull'autore