L’impianto si blocca, restano “appesi” sullo Zoncolan: ma è un’esercitazione

L’esercitazione dei vigili del fuoco sullo Zoncolan.

Si è conclusa ieri una sessione di quattro giornate addestrative che ha coinvolto 20 operatori delle squadre Saf (Speleo Alpino Fluviale) e Negh (Neve Ghiaccio) del comando dei vigili del fuoco di Udine.

Durante gli addestramenti, che si sono svolti sul Monte Zoncolan, è stata simulata l’evacuazione di persone bloccate in altezza su impianti a fune. Questa attività addestrativa è estremamente importante per garantire il mantenimento dei livelli di sicurezza degli operatori e assicurare una tempestiva risposta qualora si presentasse la necessità di operare un soccorso di questo tipo, che i vigili del fuoco garantiscono assieme ad altri enti.

L’attività svolta in questi giorni è stata resa possibile grazie alla collaborazione di Promoturismo Fvg, la società regionale che gestisce tutti gli impianti di risalita e le piste da sci del Friuli Venezia Giulia.

Condividi l'articolo