Caso Contarena, slitta la riconsegna. Presentato ricorso al Consiglio di Stato

I gestori del Contarena hanno presentato ricorso al Consiglio di Stato.

Slitta la riconsegna dell’immobile del Caffè Contarena di Udine. Questa mattina la polizia locale si è presentata per chiedere la restituzione dell’immobile dopo la sentenza del Tar che ha dato ragione al Comune di Udine.

All’origine ci sarebbe un contenzioso di circa 300mila euro, riguardanti il pagamento dei canoni di affitto che i gestori devono al Comune. La riconsegna è stata comunque posticipata per permettere le operazioni di inventario e conteggiare tutti i beni presenti nel locale, che riaprirà oggi pomeriggio.

Ma nelle prossime ore ci potrebbe essere un altro colpo di scena: i gestori infatti hanno presentato ricorso al Consiglio di Stato contro la sentenza del Tar.

Condividi l'articolo