Entrano in aree ferroviarie “off limits”, 7 persone nei guai a Gorizia

Le sanzioni per l’introduzione nelle aree ferroviarie a Gorizia.

Si sono introdotti in luoghi “off limits” negli scali ferroviari, finendo nei guai. Sono 7 le sanzioni elevate a Gorizia e una a Udine per accesso non autorizzato e circolazione all’interno delle aree ferroviarie interdette al pubblico.

È il risultato della nona operazione “Rail Safe Day” del 2021 condotta dalla Polfer in Fvg, che ha visto 262 persone controllate in 27 stazioni ferroviarie e altri siti da oltre 60 operatori del Compartimento della Polizia Ferroviaria per il Friuli Venezia Giulia.

Una giornata di controlli straordinari, disposta su tutto il territorio nazionale dal Servizio Polizia Ferroviaria, per impedire il verificarsi dei comportamenti anomali ed impropri, come ad esempio l’indebita presenza di persone sulle linee ferrate o nei pressi di passaggi a livello, il superamento della “linea gialla” nelle stazioni, l’incauto attraversamento dei binari, la realizzazione dei “selfie” in linea.

(Visited 722 times, 1 visits today)
Autore: Redazione

Note sull'autore