A Gemona è caccia al pirata della strada fuggito dopo l’incidente: il racconto della donna speronata

Prosegue la caccia al pirata della strada dopo l’incidente di mercoledì.

Tutti i cittadini di Gemona e delle comunità limitrofe si stanno prodigando per aiutare le forze dell’ordine nella ricerca del pirata della strada che, a bordo di un SUV colore scuro, ha speronato la giovane Sarah Di Lenardo e poi è fuggito. E’ accaduto mercoledì notte a Piovega, frazione di Gemona.

La trentottenne stava per imboccare la rotonda a bordo della sua Peugeot 208, quando il Suv, incurante dei limiti di velocità e dei segnali stradali, ha preso in pieno la giovane. “Stavo rientrando da una cena con amici. All’improvviso, ho sentito un forte botto; il conducente del SUV, dopo aver inchiodato, è ripartito senza nemmeno prestarmi soccorso – ricorda – . Ho provato subito a mettere in moto la mia macchina per inseguirlo, ma mi sono resa conto che, oltre al fatto che la vettura non ripartiva, l’abitacolo si stava riempiendo di fumo.

“Quando l’ho visto allontanarsi, ho capito che della mia vita non gliene importava nulla – prosegue amareggiata – . È intervenuta fortunatamente una signora che, sentito il boato, ha chiamato i soccorsi”. Per fortuna la giovane barista vittima di questa disavventura se la caverà con cinque giorni di prognosi, ma la caccia al pirata della strada è ancora aperta più che mai. I carabinieri di Tolmezzo stanno infatti battendo a tappeto la zona, individuando e fermando tutti i veicoli simili al SUV di quella notte.

Sembrerebbe inoltre che, lo stesso veicolo avesse rischiato di investire una giovane donna con un bimbo in carrozzina, poco più di un mese fa.
” Ho molta fiducia nelle forze dell’ordine di Tolmezzo. Stanno facendo un lavoro egregio da sempre per quanto riguarda le vittime di incidenti stradali, già anni fa trovarono il colpevole di un’incidente analogo in breve tempo“, racconta Sarah. Oltre alle forze dell’ordine, anche il sindaco Roberto Revelant e tutti cittadini hanno espresso la propria vicinanza alla giovane. Il pirata della strada, che al momento è a piede libero, sembra avere quindi le ore contate.

Condividi l'articolo