Colto da un malore sui sentieri di Pulfero: muore un 62enne

Per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

Stava partecipando assieme ad altre persone a lavori di sistemazione del sentiero 749 tra il Monte San Giorgio e il Monte San Canziano G. J. cividalese del 62enne, quando è stato colto da malore accasciandosi al suolo e cadendo per alcuni metri lungo il pendio.

I compagni hanno chiamato il Nue112 e la Sores ha allertato i soccorritori coinvolgendo l’ambulanza, l’elisoccorso, la stazione di Udine del Soccorso Alpino e I Vigili del Fuoco. Non è stato semplice individuare la posizione del gruppo a causa della fitta vegetazione ma poi finalmente l’elisoccorso ha trovato il punto guidato da remoto con l’aiuto della Sores e della centrale operativa e sulla verticale ha potuto calare sul posto con il verricello il tecnico di elisoccorso e l’equipe sanitaria.

Per l’escursionista non c’è stato nulla da fare. Dopo la constatazione del decesso e il nulla osta del magistrato la salma è stata portata al campo base e quindi consegnata alle onoranze funebri. Sul posto anche i Carabinieri di Pulfero.

Condividi l'articolo