Le friulane Mara Navarria e Michela Battiston volano ai mondiali

Mara Navarria e Michela Battiston nell’elenco dei convocati al mondiale.

Dopo i Campionati Europei da record per la scherma italiana, i Commissari Tecnici di fioretto, sciabola e spada hanno riconfermato in blocco gli azzurri saliti in pedana ad Antalya anche per i Campionati del Mondo che si disputeranno dal 15 al 23 luglio al Cairo, in Egitto. Tra i 25 convocati ci sarà spazio, quindi, anche per le friulane Mara Navarria e Michela Battiston.

Mara Navarria

La spadista classe 1985 di Carlino ad Antalya è andata a podio due volte, conquistando la prima medaglia individuale  agli Europei – un bronzo – nella sua lunga carriera e un argento nella prova a squadre. L’atleta in forza al Gruppo Sportivo dell’Esercito che dopo tanti anni è ritornata ad allenarsi sulle pedane di casa alla Gemina Scherma di San Giorgio di Nogaro, arriverà al Cairo in uno stato di forma ancora migliore rispetto a quello mostrato ad Antalya. Mara Navarria, infatti, ha dovuto saltare una bella fetta della stagione agonistica per un intervento al ginocchio cui si è sottoposta in febbraio e dal quale sta ancora recuperando.

La Campionessa del Mondo 2018 salirà in pedana nella giornata di apertura, venerdì 15 luglio, per le fasi preliminari della prova individuale. Le medaglie verranno assegnate lunedì 18 luglio, mentre Mara, assieme a Rossella Fiamingo, Federica Isola e Alberta Santuccio, ritornerà a gareggiare mercoledì 20 (fasi preliminari fino agli ottavi) e giovedì 21 luglio (assegnazione delle medaglie) nella prova a squadre. Riserva in patria nella spada femminile è la friulana Giulia Rizzi, pronta a volare in Egitto da Parigi, dove vive e si allena, in caso di necessità.

Michela Battiston.

Anche Michela Battiston arriva al Mondiale forte dell’argento a squadre conquistato al suo primo Europeo Assoluto. La sciabolatrice classe 1997 di Malisana di Torviscosa, in forza al Gruppo Sportivo dell’Aeronautica Militare, debutterà domenica 17 luglio nella fase preliminare della gara individuale. Le medaglie della sciabola verranno assegnate mercoledì 20 luglio, mentre la prova a squadre che vedrà la friulana in pedana assieme a Rossella Gregorio, Martina Criscio ed Eloisa Passaro si disputerà venerdì 22 (fasi preliminari) e sabato 23 luglio (dai quarti di finale), ultimo giorno della kermesse iridata.

Per l’Italia, che nell’ultimo Mondiale disputato tre anni fa – quello di Budapest 2019 – chiuse con ben 8 medaglie ma senza l’oro (arrivarono un argento e sette bronzi), c’è tanta voglia di cavalcare l’onda degli Europei sul palcoscenico più importante della stagione internazionale.

Campionati del Mondo Assoluti 2022 – Il Cairo (Egitto), 15-23 luglio 2022

I convocati:

Fioretto maschile
Alessio Foconi, Daniele Garozzo, Tommaso Marini, Giorgio Avola (solo individuale)
Riserva – solo gara a squadre: Guillaume Bianchi

Fioretto femminile
Arianna Errigo, Martina Favaretto, Francesca Palumbo, Alice Volpi
Riserva in Italia: Erica Cipressa

Sciabola maschile
Luca Curatoli, Michele Gallo, Luigi Samele, Pietro Torre
Riserva in Italia: Giovanni Repetti

Sciabola femminile
Michela Battiston, Martina Criscio, Rossella Gregorio, Eloisa Passaro
Riserva in Italia: Chiara Mormile

Spada maschile
Gabriele Cimini, Davide Di Veroli, Andrea Santarelli, Federico Vismara
Riserva in Italia: Valerio Cuomo

Spada femminile
Federica Isola, Rossella Fiamingo, Mara Navarria, Alberta Santuccio
Riserva in Italia: Giulia Rizzi

Condividi l'articolo