Minacce social a Riccardi, il vicepresidente Fvg definito “nazista”: scatta la denuncia

Un altro caso di minacce ai danni del vicepresidente Fvg Riccardi.

Nuove minacce via social al vicepresidente del Fvg con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. È stato lui stesso a documentarle, pubblicando sul web la schermata con gli attacchi ricevuti.

Corrotto criminale nazista, hai tirato troppo la corda, adesso si è spezzata. La cella del Coroneo di Trieste o del carcere di Udine ti aspetta. Avrai processi infiniti a tuo carico” si legge nel post, che definire poco amichevole è un eufemismo, girati via Messenger al delegato della Giunta Fvg. Nel mirino sembra esserci, ancora una volta, la gestione della pandemia da Covid-19 in regione.

Non è la prima volta che il vicepresidente finisce nel mirino degli hater sui social e già in passato ha ricevuto minacce. Riccardi ha spiegato di aver presentato denuncia alle autorità competenti.

Condividi l'articolo