Rubava a una donna invalida a San Daniele, badante arrestata in flagranza di reato

La donna avrebbe sottratto 200 euro all’assistita.

I carabinieri della stazione di San Daniele del Friuli hanno messo fine a una brutta storia che si stava consumando nel paese. Lo scorso 11 luglio, infatti, i militari hanno arrestato in flagranza di reato, una donna cinquantenne sudamericana, ritenuta responsabile di diversi furti di denaro nel periodo giugno-luglio 2019 a danno della sua titolare.

La donna, residente in un comune vicino, era la badante di una signora del luogo. Durante l’estate, però, avrebbe approfittato della vicinanza all’assistita per sottrarle una somma pari a 200 euro. I carabinieri hanno avviato le indagini, coordinate dal Sostituto procuratore della repubblica di Udine, Andrea Gondolo, a seguito della denuncia della stessa assistita, anch’essa cinquantenne e pensionata. La donna necessita di cuore in quanto invalida civile.

L’accusata è stata quindi messa agli arresti domiciliati, su disposizione della Procura. Il fermo è stato quindi convalidato dal G.i.p. presso il tribunale di Udine e la donna rimessa in libertà, non sussistendo esigenze cautelari.    

(Visited 19 times, 1 visits today)

Note sull'autore

Be the first to comment on "Rubava a una donna invalida a San Daniele, badante arrestata in flagranza di reato"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*