Il Contarena resta aperto, rigettato il ricorso del Comune

Il Contarena resterà aperto almeno fino al 31 maggio.

Continua la battaglia tra il Comune di Udine e i gestori del caffè Contarena. Il Consiglio di stato ha rigettato il ricorso dell’amministrazione di Palazzo d’Aronco che chiedeva di rivedere la sospensiva per la riconsegna dei locali e lo sgombero dell’immbobile.

Qualche giorno fa infatti gli stessi giudici avevano accolto la richiesta della società Spriz Time, che gestisce lo storico locale di Udine, stoppando di fatto quindi la riconsegna dei locali. Fino al 31 maggio quindi il Contarena rimarrà aperto, in attesa della decisione del Consiglio di Stato che valuterà se ci sono i presupposti per rescindere il contratto. Se venissero confermate le richieste del Comune come è avvenuto con la sentenza del Tar, il locale quindi tornerebbe a all’amministrazione di Palazzo d’Aronco e, come già annunciato, verrà indetto un nuovo bando di gara per affidare il caffè a nuovi gestori.

Condividi l'articolo