Si frattura mentre percorre un tratto in discesa, paura per un cacciatore in Friuli

L’infortunio a un cacciatore in Friuli.

Infortunio a un cacciatore nel tardo pomeriggio di ieri in Friuli. La stazione di Maniago del Soccorso alpino è intervenuta con sei tecnici a supporto dell’elisoccorso regionale per soccorrere un cacciatore del 1967 infortunatosi nei pressi dell’insellatura denominata Forchia Grande, nel gruppo del Monte Raut.

L’uomo era partito assieme ad altri cacciatori da Casasola per recarsi in Forchia Grande, ma percorrendo un tratto in discesa si è fratturato la caviglia mettendo male il piede. Gli amici hanno chiamato i soccorsi attraverso il Nue112 e nel mentre lo hanno aiutato per un tratto a risalire riportandolo nei pressi di una casera. La Sores ha allertato l’elisoccorso regionale che, dopo aver sbarcato l’equipe medica per una prima valutazione, ha recuperato l’uomo con l’aiuto del triangolo di evacuazione (in gergo pannolone) e il verricello.

Una volta condotto al campo base il ferito è stato affidato all’ambulanza arrivata da Spilimbergo e condotto in ospedale a Pordenone. Sul posto anche i carabinieri di Meduno.

Condividi l'articolo