Arrivato un carico di mascherine e tamponi in Friuli, ma non bastano

Nuovi dispositivi di protezione per gli ospedali.

La Protezione civile ha ricevuto nuovo materiale di protezione per gli ospedali e i settori essenziali contro il contagio da coronavirus.

Tuttavia, è ancora elevata la richiesta di questi dispositivi in quanto c’è molta distanza tra il fabbisogno e l’effettiva disponibilità. Il vicegovernatore della regione, Riccardo Riccardi, fa sapere che la regione continua a pressare lo Stato per ottenere i mezzi necessari per proteggere il personale.

Nella notte, sono arrivate circa 3080 mascherine e, a queste si aggiungono le 2mila arrivate dalla Repubblica Ceca Oltre a 3mila tamponi, sono pervenuti 104 componenti per respiratori, 6mila guanti monouso, 500 camici dalla Francia e 50 termometri dall’India. Tutto questo materiale rifornisce le strutture sanitarie del territorio. Inoltre, sono in arrivo altre 27mila mascherine, distribuite a chi opera nei settori essenziali e a contatto con la popolazione.

(Visited 150 times, 1 visits today)

Note sull'autore