Il Giro d’Italia arriva a Gorizia, tutti gli eventi collaterali in programma

Diverse le iniziative in attesa della tappa.

È ormai alle porte a Gorizia il tanto atteso fine settimana del Giro d’Italia 2021, che vedrà domenica pomeriggio l’arrivo della 15esima tappa sul traguardo di piazza Vittoria. Le ultime giornate prima del grande evento saranno scandite da tantissime iniziative collaterali in città, che spaziano dallo sport al colore, fino alla cultura.

Il programma delle iniziative di sabato e domenica.

È un evento dal forte significato simbolico quello pensato per sabato e domenica dalle associazioni Smilevents, Bon’Aventura Events e Kd Sabotin in collaborazione con tante altre realtà sportive e culturali del territorio, e con il patrocinio dei Comuni di Gorizia, Nova Gorica e Brda, e con il sostegno dell’Entedel territorio per il turismo, la cultura, lo sport e le attività giovanili della Brda. Un grande cuore rosa, delle dimensioni di 40 per 45 metri, sarà collocato sul prato nei pressi della casermetta in cima al Sabotino, dove resterà visibile fino a lunedì. “Con questa manifestazione intendiamo evidenziare la voglia di collaborazione tra le associazioni di Italia e Slovenia – spiega Alida Pavsic, a nome dei promotori -, la voglia di conoscerci o approfondire le conoscenze per cominciare a lavorare per obbiettivi comuni”.

Il programma prevede per le 9 di sabato un sopralluogo con escursione e inaugurazione del sentiero ripristinato sul Sabotino. Alle 11 la presentazione dell’iniziativa, e il posizionamento attorno al grande cuore rosa di bandiere e striscioni, con l’accompagnamento del Coro San Mauro. Dalle 20 alle 21, infine, passeggiata con le luci attorno al cuore per creare un effetto visibile anche da lontano. Domenica pomeriggio, invece, durante il passaggio del Giro saranno una trentina di persone che sventoleranno bandiere italiane e slovene.

Brutta caduta per De Marchi, niente tappe in Friuli del Giro per il ciclista di Buja

Nell’ambito di “Maggio in via Rastello” sabato alle 11 in via Rastello all’angolo con via Monache si terrà la presentazione del libro “La bc” di Fabio Algadeni. Grandissimo appassionato di bicicletta, e collezionista di due ruote d’epoca, Algadeni ha realizzato quest’opera coinvoltgendo il giovane fotografo Maris Croatto, che ha immortalato 18 esemplari di bici storiche che sono parte della collezione dell’autore. A dialogare con Algadeni sarà Monica Paoletich, per Autoktona, e visto che i posti sono limitati nel rispetto delle norme anti Covid, chi volesse assistere è chiamato a inviare l’adesione all’indirizzo mail associazione@viarastello.it specificando nome, cognome e numero di telefono.

Il Giro d’Italia in Friuli, da quando saranno chiuse le strade e gli itinerari alternativi

Sempre in via Rastello sabato sarà anche la giornata del contest riservato a fioristi e vivaisti, chiamati ad allestire una serie di biciclette recuperate per trasformarle in fioriere da passeggio. Il tema del contest sarà “La Rosa”, pensando al colore simbolo del Giro d’Italia ma anche al fiore tipico del mese di maggio e ai roseti goriziani. Al concorso hanno aderito Fioreria Ursha, Fioeria Flowers, Floricultura Gaggioli, Garden Center, Lilly Flowers, Susigarden, Azienda agricola Floriday, Cooperativa sociale Il Grande Carro, Hartflora e i giardinieri del Verde pubblico del Comune di Gorizia. La giuria sarà composta da Marina Biasutti, Antonella Sandron, Daniela Zanette e Silvana Romano, ma il voto fondamentale sarà anche quello dei commercianti di via Rastello. La premiazione si terrà alle 17, anche in diretta Facebook sulla pagina dell’associazione Via Rastello. Proprio sul social network saranno poi chiamati a votare anche i cittadini, per assegnare un secondo premio, scegliendo la loro “fioreria da passeggio” preferita.

(Visited 647 times, 1 visits today)

Note sull'autore