Il Comune pensa ai suoi amici a 4 zampe, lavori al canile comunale di Lucinico

Consegnati oggi a Gorizia i lavori di miglioria del canile comunale.

Il Comune di Gorizia pensa agli amici a quattro zampe ospitati nel canile comunale di Lucinico con l’obiettivo di migliorare le condizioni di permanenza dei cani.  I lavori sono stati consegnati oggi alla ditta Edilgo di Gorizia, alla presenza del sindaco Rodolfo Ziberna, dell’assessore al Benessere degli animali, Chiara Gatta, dei tecnici comunali e dei rappresentanti dell’impresa.

L’intervento prevede un investimento complessivo di 45 mila euro. Saranno effettuate opere per il miglioramento del drenaggio delle acque meteoriche dell’area esterna e scoperta delle cucce e, inoltre, sarà predisposta una nuova linea elettrica di alleggerimento dell’impianto esistente, per evitare blackout causati dall’utilizzo delle apparecchiature elettriche che servono a garantire il funzionamento degli impianti del canile.

“Il Comune ha sempre operato per garantire il benessere dei cani ospitati nel Canile comunale di Lucinico – commenta il sindaco Rodolfo Ziberna –, cercando la costante collaborazione non solo con i gestori, ma anche con le altre associazioni di benessere animale che operano sul territorio. La strada è tracciata, come conferma la nuova convenzione migliorativa approvata di recente, che facilita l’attività dell’associazione gestrice e introduce la figura del veterinario comportamentalista. Nel giro di quale mese, come già annunciato, sarà attivato il bando a cui tutti i soggetti che avranno i requisiti potranno partecipare, per proseguire nella strada tracciata per rendere la vita degli animali in canile ancora più serena”.

“Si tratta di interventi che siamo riusciti a cantierare nonostante il momento particolare – spiega l’assessore Gatta – visto che le opere si sono rese quanto mai necessarie dopo che lo scorso autunno, a seguito di una serie di acquazzoni e temporali persistenti, si sono verificati fenomeni di allagamenti in buona parte delle 24 cucce dei cani residenti, con innegabile disagio per animali, volontari e operatori. A breve saranno piantati nuovi alberi per sostituire alcune piante morte e stiamo lavorando per dotare la struttura di un percorso olfattivo con erbe aromatiche. Un ringraziamento agli assessori Del Sordi e Bellan per aver collaborato alla realizzazione di questo intervento”.

(Visited 529 times, 1 visits today)

Note sull'autore