Un nuovo defibrillatore per i carabinieri di Grado, il dono del Rotary club

Il defibrillatore donato ai carabinieri di Grado.

Questa mattina, nel Comando provinciale dei carabinieri di Gorizia, la sezione di Grado-Monfalcone del “Rotary Club”, rappresentata dal socio delegato, Generale di Brigata in ausiliaria Salvatore Fronda, e dal socio Alide Dovier, ha consegnato al comandante provinciale dei Carabinieri di Gorizia, Luciano Giuseppe Torchia, un defibrillatore semiautomatico.

La “Associazione Rotary Club”, nel manifestare un “sentimento di stima e gratitudine nei confronti dell’Arma dei Carabinieri, per la sua costante e preziosa presenza sul territorio al servizio della popolazione e delle istituzioni”, ha inteso cedere in comodato d’uso gratuito un defibrillatore semiautomatico volto alla tutela sanitaria dei militari e degli utenti che accedono alla sede della stazione carabinieri di Grado.

Il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Gorizia ringrazia sentitamente il “Rotary Club” per la disponibilità e la vicinanza dimostrate all’Arma dei Carabinieri, nella considerazione che un defibrillatore, quale dispositivo salvavita, se utilizzato in tempi rapidi riduce notevolmente la mortalità.

(Visited 298 times, 1 visits today)
Autore: Redazione

Note sull'autore