Dagli Usa all’Austria, Lignano si gemella con il capoluogo della Carinzia

Il contratto sottoscritto a Lignano dai sindaci delle due città.

Lignano Sabbiadoro, oltre che con la statunitense Ketchum nello Stato dell’Idaho, diventa città gemellata con la vicina Klagenfurt am Wörthersee in Austria. È infatti stato sottoscritto il contratto di gemellaggio tra il sindaco di Klagenfurt, Christian Scheider e il primo cittadino di Lignano Sabbiadoro, Luca Fanotto.

Il contratto di gemellaggio è volto a confermare e rafforzare una cooperazione fra le due città, curando in modo particolare il settore commerciale e turistico, sviluppando attività nei settori della cultura, formazione e sport, nonché in campo associazionistico. La futura cooperazione sarà inoltre occasione per rafforzare la consapevolezza della Regione Alpe Adria alla luce dell’Unione Europea, preservando la diversità culturale e le specificità di entrambe le città. Con questo documento inoltre, le due città si impegnano a fare tutto il possibile non solo per rafforzare l’amicizia che le lega, ma anche per rinsaldare il legame secolare sviluppatosi tra le popolazioni di Austria ed Italia.

I commenti.

“Siamo veramente molto felici di poter oggi sugellare questo forte legame con la città di Lignano Sabbiadoro – ha commentato il primo cittadino di Klagenfurt, Christian Scheider –. Una grande opportunità per due territori che già da tempo stanno condividendo tante esperienze. Un’occasione per mettere assieme idee, persone e progetti utili ad una reciproca promozione e rafforzamento delle rispettive peculiarità ed identità”.

Soddisfatto anche il sindaco di Lignano. “Carinzia e Friuli Venezia Giulia – ha spiegato Fanotto – sono due regioni amiche e rappresentative di un turismo condiviso. È pertanto con vero piacere che ho accolto l’occasione di questo incontro per confermare quanto la Città di Klagenfurt am Wörthersee e tutto il suo territorio siano state, e siano tuttora, parte del meraviglioso percorso turistico di Lignano Sabbiadoro”.

Condividi l'articolo