Nelle grotte di Villanova un nuovo percorso unico in Europa

L’inaugurazione del nuovo percorso delle grotte di Villanova.

Dopo ben 14 anni di progettazioni e lavori è pronto il nuovo percorso turistico della Grotta Nuova di Villanova, che dal termine dell’itinerario standard attuale – che si chiude al cosiddetto Gran Portone – condurrà i visitatori fino alla maestosa Sala Regina Margherita, lungo un tragitto illuminato e percorribile in perfetta sicurezza, grazie alle comode passerelle con pavimentazione in resinato.

Costato oltre 3 milioni di euro, finanziamento regionale concesso nel 2007, e realizzato da ditte specializzate, il camminamento – uno dei più bei percorsi ipogei turistici di tutta Italia  e l’unico in Europa in una grotta di contatto – sarà solennemente inaugurato nella mattinata di sabato 14 maggio, alla presenza di autorità regionali (atteso l’assessore Fvg al turismo Sergio Emidio Bini) e locali e di esponenti del mondo speleologico del Friuli Venezia Giulia. L’evento segnerà l’avvio del ricco programma di iniziative messo a punto dal Comune di Lusevera per accogliere il passaggio, il prossimo 27 maggio, del Giro d’Italia, che per la prima volta in assoluto attraverserà Villanova delle Grotte e l’Alta Val Torre.

Dei 9.300 metri di estensione della Grotta Nuova, ora grazie al tratto prossimo al taglio del nastro i turisti ne possono percorrere 1.500 circa; e presto – non appena saranno ultimati i lavori di realizzazione dell’impianto di risalita – anche le persone con disabilità o comunque con problemi di deambulazione potranno accedere alle meraviglie sotterranee, tramite una galleria di circa 170 metri che consentirà di raggiungere le parti più interne e più affascinanti della cavità.

“Il percorso che verrà inaugurato sabato – dichiara il presidente del Gruppo Esploratori Lavoratori Grotte di Villanova, Mauro Pinosa – corona il sogno dei primi esploratori, che già nel lontano 1925 avevano maturato l’ambizione di portare il pubblico fino a quasi 150 metri di profondità, nelle parti più belle della grotta. Questo è stato il principale scopo del mio lavoro nei 25 anni alla guida del Gelgv. Gli impianti di illuminazione, “scenografici”, sfruttano le più recenti tecnologie a led e sono sapientemente posizionati per fare risaltare fedelmente il colore naturale dei cristalli calcitici. La partecipazione dell’assessore Bini, che già conosce la realtà delle Grotte, è un segnale dell’attenzione che l’amministrazione regionale dedica al nostro comprensorio”.

Il ritrovo è previsto per le 10 e 30, alla reception delle Grotte mentre alle 11 è prevista l’inaugurazione, dopo la quale i presenti raggiungeranno la Sala Regina Margherita per assistere a un concerto di musica classica tenuto dall’Orchestra Giovanile Filarmonici Friulani. Per info e prenotazioni a eventi@grottedivillanova.it. La mattinata di festa (nel corso della quale le visite ordinarie nelle cavità saranno sospese, per riprendere alle 14) si concluderà, alle 13, con un momento conviviale nella piazza panoramica del paese.

Procede intanto a gonfie vele la stagione 2022 delle Grotte, apertasi nelle scorse settimane e già forte di ottimi riscontri, a cominciare dal notevole incremento dei visitatori da fuori regione. Le visite sono possibili tutti i sabati e le domeniche di maggio, su prenotazione (WhatsApp 320.4554597). 

Condividi l'articolo