Risonanze e Fvg Orchestra, un nuovo “patto” per far crescere la musica

Il Festival Risonanze entra come socio nella Fvg Orchestra.

Un nuovo socio per la Fvg Orchestra: è il Comune di Malborghetto – Valbruna con il suo festival Risonanze. La richiesta di adesione è stata approvata all’unanimità dal consiglio comunale e poi dal consiglio di amministrazione dell’Istituzione musicale e sinfonica del Friuli Venezia Giulia e testimonia il crescente impegno dell’amministrazione nel settore della cultura. L’amministrazione comunale di Malborghetto – Valbruna da anni si è distinta a livello regionale per l’attività culturale all’interno del proprio territorio comunale e in Valcanale, con iniziative concertistiche, mostre tematiche, collaborazioni con enti e prestigiose istituzioni musicali e museali riconosciute a livello internazionale. Le attività proposte hanno contribuito a migliorare la qualità della vita e l’offerta rivolta ai propri cittadini e alle giovani generazioni, oltre che offrire un complemento importante e necessario alla crescente attività turistica. Lo stesso Festival Risonanze è oramai una manifestazione patrimonio della comunità regionale, alla luce del rapporto virtuoso tra musica, natura e artigianato Fvg.

“Aver accolto fra i nostri soci il Comune di Malborghetto-Valbruna – ha dichiarato il presidente di Fvg Orchestra, Paolo Petiziol – mi ha reso doppiamente felice. In primis per il livello etico e artistico raggiunto dal festival Risonanze, ma anche per i profondi sentimenti culturali e familiari che mi legano alla Valcanale-Kanaltal. Sono pertanto certo che il suo contributo sarà prezioso per ambedue le istituzioni”. “Ringrazio il presidente Petiziol per la calorosa accoglienza, segno che in questi anni l’amministrazione comunale ha imboccato la strada giusta di valorizzazione delle proprie specificità culturali; ci auguriamo una proficua collaborazione per il futuro”, afferma soddisfatto il sindaco Boris Preschern.

L’Istituzione Musicale e Sinfonica Fvg vuole così ampliare la rete di soci coprendo anche il territorio montano della Valcanale che ha proprio in Malborghetto – Valbruna e nel suo festival il cuore della musica classica in Valcanale; l’amministrazione comunale, invece, entra di fatto in una rete di iniziative e soggetti in grado di cooperare per la crescita e lo sviluppo culturale dell’area. Tra gli obiettivi dell’istituzione, quello promuovere e gestire le attività di gruppi cameristici e di orchestre sinfoniche; diffondere la conoscenza della cultura musicale e la formazione del pubblico; organizzare e realizzare manifestazioni musicali, concorsi e convegni.

“La Fvg Orchestra sarà ancora più presente all’interno della nostra offerta culturale e musicale e sempre più stretti saranno i rapporti con il nostro festival e la programmazione che vede nel Palazzo Veneziano un luogo importante per tutta la Valcanale e l’Alto Friuli”, queste le parole di Alberto Busettini, Assessore alla Cultura del Comune di Malborghetto – Valbruna e direttore artistico di Risonanze. “Siamo davvero onorati ed orgogliosi di poter entrare a far parte di questa eccellenza regionale assieme alla Regione Friuli Venezia Giulia ed altri importanti comuni”, continua Busettini visibilmente soddisfatto. “Credo che negli ultimi anni nel settore della cultura siano state gettate basi sostanziali: il Comune di Malborghetto – Valbruna ha stretto una rete di contatti, anche internazionali, base di progettualità regionali ed europee che trovano nel Palazzo Veneziano il fulcro di numerose iniziative rivolte a tutti i cittadini della Valcanale e ai turisti. Il festival Risonanze, dalla sua prima edizione nel 2015, è cresciuto molto e ha portato il nostro territorio alla ribalta anche nel mondo della musica classica: sempre più artisti di fama internazionale apprezzano il progetto e vogliono suonare tra i nostri abeti. A Risonanze la Fvg Orchestra dovrà avere anche in futuro uno stabile ruolo di protagonista, cogliendo l’occasione per essere guidata da bacchette internazionali e in dialogo musicale con solisti importanti”.

“Un grazie sentito ad Alberto Busettini e a tutta l’Amministrazione del Comune di Malborghetto per l’impegno culturale degli ultimi anni”, conclude Claudio Mansutti, direttore artistico della Fvg Orchestra. “Sarà facile proseguire ed incrementare la collaborazione tra i due enti trovando sinergie creative utili al territorio”.

Alberto Busettini
(Visited 255 times, 2 visits today)
Autore: Redazione

Note sull'autore