Vertice per la sicurezza a Monfalcone, telecamere ed un presidio a Marina Julia

A Monfalcone incontro tra sindaco e comandante dei carabinieri.

Il lavoro di coordinamento tra le varie forze dell’ordine sulla tematica sicurezza a Monfalcone ha dato risultati positivi che sono stati confermati, oggi, nell’incontro tra il sindaco Anna Maria Cisint e il comandante provinciale dell’Arma dei carabinieri, colonnello Luciano Giuseppe Torchia e il comandante della compagnia locale, capitano Davide Franco.

Le azioni dirette alla legalità del lavoro e al controllo del tessuto sociale sono state le priorità affrontate nell’incontro, ricordando le recenti e importanti azioni svolte ad arginare il caporalato e lo sfruttamento del lavoro. In un’operazione dello scorso febbraio tre persone sono state arrestate dai carabinieri di Monfalcone per intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, estorsione e somministrazione fraudolenta di manodopera.

È stato inoltre elogiato il coordinamento collaudato tra le varie forze dell’ordine che trovato esplicazione diretta nel sistema di sorveglianza del territorio tramite videosorveglianza.

“Al momento – ha spiegato Cisint – tutti gli accessi di Monfalcone sono coperti da telecamere, un servizio che abbiamo implementato programmandolo anche lungo canale Valentinis”. In conclusione, lo stesso sindaco ha chiesto che durante il periodo estivo “venga rafforzato il presidio a Marina Julia che, riqualificata nella sua funzione turistica ed aggregativa, richiama migliaia di presenze durante l’estate”.

(Visited 229 times, 1 visits today)

Note sull'autore