Una fiaccolata compatta per difendere l’ospedale di Palmanova

In 200 a manifestare.

Circa 200 persone, provenienti da tutto il territorio, hanno marciato ieri con le fiaccole, in difesa dell’ospedale di Palmanova. Moltissimi anche i sindaci, con indosso la faccia tricolore in rappresentazione dei propri cittadini. Tra questi figuravano Aiello, Campolongo Tapogliano, Fiumicello Villa Vicentina, Ruda, San Vito al Torre, Torviscosa, Bagnaria Arsa e Chiopris Viscone.

Chi era presente pensa che la Regione stia depotenziando l’ospedale, specialmente dopo l’approvazione della riforma sanitaria che non menziona nemmeno la struttura. I cittadini chiedono, dunque, più tutela per una struttura dai servizi buoni e dai medici apprezzati.

(Visited 70 times, 1 visits today)

Note sull'autore