La cioccolateria Peratoner vince un importante premio e non scorda Udine

Premiata la cioccolateria Peratoner

Nuovo riconoscimento per la storica cioccolateria di Pordenone: Peratoner ha infatti ricevuto il premio Massimo Alberini 2022, dall’Accademia Italiana della Cucina.

Il riconoscimento è assegnato ogni anno a quegli esercizi commerciali o attività artigianali estranei all’Accademia “che da lungo tempo, con qualità costante, offrono al pubblico alimenti di produzione propria, lavorati artigianalmente con ingredienti di qualità eccellente e tecniche 
rispettose della tradizione del territorio, del codice etico e delle norme vigenti”.

Paradiso per chi ama il cioccolato e meta delle colazioni chic pordenonesi (si trova in Corso Vittorio Emanuele) Peratoner era un marchio storico della città, rilanciato dall’attuale gestore e maestro cioccolataio, Giuseppe Faggiotto, assieme alla moglie e alla sua famiglia. Sono loro che hanno ampliato i confini, portando la loro produzione artigianale anche in altre città. Tra queste Trieste, dove Peratoner ha acquisito prima il Caffè degli Specchi, poi il Tommaseo, il più antico del capoluogo giuliano.

E non è un caso se qualche anno fa, si parlava di un suo interessamento per un altro storico bar, stavolta a Udine: il Caffè Contarena. Il locale liberty è al centro di una feroce battaglia legale, con il Comune (proprietario dell’immobile) che ha rescisso il contratto con gli attuali gestori e questi ultimi che hanno fatto ricorso. Nel caso il Consiglio di Stato dovesse dare ragione all’amministrazione, l’intenzione è di andare a bando per trovare nuovi gestori e chissà che “l’impero del cioccolato” non sbarchi anche nel capoluogo friulano.

Condividi l'articolo