L’Apu soffre, sbuffa e poi vince: battuta Pistoia nel big match dell’A2, Giuri decisivo

La sofferta vittoria dell’Apu Udine contro Pistoia.

L’Apu Old Wild West Udine si aggiudica il big match della sesta giornata di Legadue contro la Giorgiotesi Group Pistoia. Il punteggio finale recita 88-83 in favore dei friulani al termine di una partita molto lottata. Decisivo nel finale Marco Giuri con un paio di canestri importanti ed in particolare una tripla da 8 metri che sostanzialmente decide il match.

Per Udine finalmente una prova convincente di Brandon Walters da 14 punti, anche se macchiata da cinque falli di cui alcuni abbastanza ingenui. Bene come al solito Alessandro Cappelletti che chiude con 17 punti e 7 assist e il già citato Giuri, mvp della partita con 21 punti. Da sottolineare la solita prova del capitano Antonutti da 14 punti.

Molto soddisfatto il coach Matteo Boniciolli nella conferenza stampa post-partita: “Stiamo parlando di una partita che si è giocata sul filo del rasoio con 19 cambi di guida e 13 parità. Pistoia è una squadra di una solidità straordinaria. Noi siamo usciti alla distanza grazie alle nostre rotazioni profonde e siamo riusciti a girare l’inerzia nel finale”. Il coach poi ha voluto parlare di Brandon Walters che finalmente ha fornito una prestazione di buonissimo livello: “Brandon ha fatto la sua miglior partita in attacco con sette canestri su dieci tiri, chiedo a tutti di avere molta pazienza con lui perchè se riusciremo a supportarlo tutti insieme credo che potremmo avere un’arma letale in futuro perchè fisicamente non è possibile difendere su di lui”.

Contento al termine della partita anche il presidente Alessandro Pedone: “Un clima da play-off incandescente, una serata davvero di festa per il nostro splendido sport. Abbiamo avuto il merito di non mollare mai e di dare la zampata finale, nel momento giusto. Un plauso in particolare a Walters, Cappelletti e Giuri. Hanno giocato tutti molto bene, contro Pistoia che si conferma una delle pretendenti al risultato finale. Dal lato nostro abbiamo ancora, a mio avviso, ampi margini di crescita anche in vista del reinserimento di Mussini ormai vicino”.

Non nasconde la sua soddisfazione anche l’mvp della serata Marco Giuri: “Sapevamo che sarebbe stata una partita faticosa, forse abbiamo subito un po’ troppi punti, ma siamo stati sempre sul pezzo. Noi vogliamo essere nel gruppo delle migliori e oggi ne abbiamo dato prova”.

Il prossimo impegno per l’Apu Udine è fissato per domenica prossima nella lunga trasferta a Capo d’Orlando, ma intanto almeno per una sera Udine riconquista la prima posizione in classifica.

(Visited 432 times, 1 visits today)
Autore: Edoardo Iuretich

Note sull'autore