La Protezione civile a riqualificherà i capannoni dell’ex Weissenfels

Alla Protezione civile i fondi per l’ex Weissenfels di Tarvisio.

Sarà la Protezione civile ad occuparsi dei progetti e dei procedimenti relativi alla riqualificazione e messa in sicurezza dei capannoni del complesso industriale dell’ex Weissenfels di Tarvisio. Alla Protezione civile andranno dunque le risorse economiche, in parte regionali e in gran parte comunali necessario a questo scopo.

Lo ha confermato il vicegovernatore Riccardo Riccardi durante l’esame, in quarta commissione consiliare, delle parti di competenza del disegno di legge 130 omnibus.

“Riqualifichiamo e mettiamo in sicurezza i capannoni dell’ex Weissenfels di proprietà del comune di Tarvisio – ha spiegato Riccardi – per garantire oltre 100 posti di lavoro. Abbiamo deciso di intervenire assegnando le risorse alla Protezione civile soprattutto per assicurare l’occupazione, principale motivo per cui riteniamo indispensabile la messa in campo di tutti gli strumenti straordinari disponibili. In questo caso la Protezione civile è fondamentale per garantire il risultato”.

La disponibilità delle risorse è stata assegnata alla Protezione civile “per le ragioni di eccezionalità dell’intervento – ha proseguito Riccardi –, che trovano nelle competenze dell’ente, la capacità di intervenire dal punto di vista progettuale, procedimentale e realizzativo. Un intervento, fra l’altro – ha concluso il vicegovernatore – in un luogo come la montagna in cui non ci sono consorzi industriali che operano su quel territorio e gestiscono situazioni simili. È un’operazione straordinaria a beneficio di un bene pubblico“.

(Visited 325 times, 1 visits today)

Note sull'autore