A Verzegnis arriva la banda ultra larga, 724 abitazioni collegate ad Open Fiber

Completato il cablaggio a Verzegnis di Open Fiber.

Settecento 24 unità immobiliari di Verzegnis potranno usufruire della connessione a internet mediante la fibra ottica, la banda ultra larga con tecnologia Ftth. Il cablaggio è stato realizzato da Open Fiber grazie ai fondi stanziati dal Ministero per lo sviluppo economico nell’ambito della “Strategia per la crescita digitale” delle cosiddette “aree bianche”.

L’infrastruttura realizzata per Verzegnis è collegata al punto di consegna installato nel Comune di Trasaghis. Privati, ma anche aziende, potranno così usufruire di una rete moderna, all’avanguardia che garantisce di navigare alla velocità di 1 gigabit al secondo e beneficiare di servizi come lo streaming online in alta definizione, il telelavoro, la telemedicina e di tante altre opportunità connesse alle potenzialità della rete medesima.

Soddisfazione viene espressa dal sindaco di Verzegnis Andrea Paschini per la conclusione di questo intervento, molto atteso dalla comunità in quanto concorre a ridurre il divario digitale che penalizza le zone montane permettendo ai cittadini di ampliare la platea di servizi accessibili on line. “È stato un percorso lungo e pieno di ostacoli – commenta il primo cittadino –. Ogni mese si presentavano nuove problematiche, prima di tipo esecutivo, legato ai ripristini delle strade interessate dalle infrastrutture e verso la fine anche di tipo autorizzativo, per la concessione all’attraversamento dell’autostrada Carnia-Gemona in comune di Trasaghis. Finalmente a dicembre, con la disponibilità della Regione Fvg per la quale ringrazio l’assessore alle infrastrutture Graziano Pizzimenti, abbiamo potuto collegare provvisoriamente la nuova banda ultra larga all’infrastruttura regionale Ermes presso la sede municipale, per poter effettuare i collaudi previsti dal Ministero necessari alla vendibilità della banda. Ora, anche questo passaggio si è completato e i cittadini potranno usufruire del nuovo servizio”.

I clienti interessati dovranno verificare sul sito www.openfiber.it la connessione all’infrastruttura della propria unità immobiliare e scegliere tra gli operatori di mercato il piano tariffario in linea con le proprie esigenze. A seguito della specifica richiesta, l’operatore contatterà Open Fiber che, a quel punto, fisserà un appuntamento con il cliente con l’obiettivo di portare la fibra ottica dal pozzetto stradale fino all’interno dell’abitazione. Conclusa l’operazione, l’unità abitativa potrà disporre di tutti i vantaggi della nuova tecnologia.

(Visited 887 times, 1 visits today)

Note sull'autore