Si smarriscono a 1200 metri d’altezza, soccorsi tre ragazzi

Tre ragazzi si perdono al Passo di Sant’Osvaldo.

Si erano addentrati durante una escursione ad anello intorno al Passo di sant’Osvaldo. Si sono persi così tre escursionisti di Padova, una donna di 19 anni è due uomini di 22 e 42 anni, accompagnati da un cane, a cui è stato rivolto il soccorso verso le 21 del 16 agosto.

Grazie alla Sores e anche al sistema di georeferenziazione sms Locator la loro posizione è stata individuata ad una quota di 1250 metri ed è stato loro chiesto di non muoversi da li mentre la stazione Valcellina del Soccorso Alpino si organizzava presso l’aviosuperficie di Claut per imbarcarsi sull’elicottero della Protezione Civile nel frattempo attivato. È stato però attivato anche l’elicottero dei Vigili del Fuoco di Venezia che ha di fatto risolto l’intervento con il verricello inibendo l’arrivo dell’altro mezzo, subito abortito.

Condividi l'articolo