Non riesce più a tornare a riva, 42enne di Cividale salvata a Grado

I soccorsi in spiaggia a Grado.

Si è conclusa nei migliori dei modi l’episodio che ha visto coinvolto una signora di 42 anni di Cividale che stava nuotando a Grado, poi data per dispersa. Davanti lo stabilimento Bora Bora di Sacca dei Moreri, la donna era andata al largo per una nuotata, ma non ha più fatto ritorno in spiaggia.

I familiari della signora si sono allarmati e hanno richiesto l’intervento dei carabinieri e della Guardia Costiera, che hanno iniziato subito le ricerche. Dopo ore, gli uomini di Circomare, guidati dalla Capitaneria di Monfalcone, sono riusciti a ritrovare la donna. La malcapitata era finita a centinaia di metri dalla riva e non riusciva a rientrare a causa delle correnti contrarie. Una volta sbarcata al Torpediniere, la signora era in stato confusionale per lo shock, ma in buone condizioni fisiche. Infatti, non è risultato necessario l’intervento del pronto soccorso.

(Visited 3.404 times, 1 visits today)
Autore: Jeena Cucciniello

Note sull'autore