Per la morte di Penelope all’Uccellis di Udine indagati preside e padre spirituale

I messaggi in ricordo di Penelope a Udine

Indagati il preside e il padre spirituale dell’Uccellis.

Penelope morì a 7 anni sotto il peso di un’acquasantiera nella chiesetta all’interno dell’educandato “Uccellis” a Udine. Ora la dirigente scolastica Anna Maria Zilli e il direttore spirituale Ioan Marginean Cocis sono indagati dalla Procura di Udine, che sta cercando di stabilire le responsabilità dell’accaduto.

Rubata la decorazione per la piccola Penelope, uccisa dall’acquasantiera a Udine

Penelope Cossaro morì il 21 novembre 2019. L’acquasantiera di marmo della chiesa di Santa Chiara le cadde improvvisamente addosso. L’ipotesi di reato è quella di omicidio colposo causato da negligenza e imprudenza riferito alla vigilanza della piccola.

Tramite una consulenza tecnica si dovranno stabilire le cause della caduta del pesantissimo manufatto e la dinamica dell’incidente. Il perito dovrà chiarire il grado di stabilità e staticità dell’acquasantiera e la manutenzione che era stata eseguita.

(Visited 837 times, 1 visits today)

Note sull'autore