La Video Systems di Codroipo si ripensa per affrontare il futuro

L’azienda di Codroipo tra le principali Ict della regione.

Se già negli anni Novanta del secolo scorso, da vera antesignana, l’azienda decise di scommettere sui sistemi di visione per il controllo di qualità e agli inizi del 2000 puntò sull’intelligenza artificiale per affinare le sue proposte in diversi ambiti industriali come acciaio, vetro, automazione, c’è da
guardare con attenzione ai suoi programmi per il futuro, data la capacità di anticipare i tempi.

È così che guarda al domani la società Video Systems di Codroipo, uno dei nodi importanti della rete di aziende Ict che annovera il Friuli Venezia Giulia. Nata nel 1993 da un’idea di Luigi Liani e del figlio Alessandro, oggi amministratore delegato e guida dell’azienda dalla scomparsa improvvisa del genitore nel 2004, Video Systems è cresciuta come impresa innovativa in ogni suo aspetto. Per l’organizzazione, per il prodotto offerto, per l’attenzione alle certificazioni e, non da ultimo, per la dimensione internazionale.

L’azienda guarda al futuro.

Ora si guarda ancora avanti. Ecco perché Video Systems sta lavorando, in parallelo all’innovazione tecnologica, ad un progetto di innovazione del business model. “Servitizzare non significa offrire più servizio come complemento al prodotto fisico, ma costruire l’intero business model attorno al servizio, che diventa il reale fulcro del valore offerto al cliente”, considera Alessandro Liani raccontando l’azienda su “Fvg Digitale”, il primo rapporto sulle aziende Ict del Friuli Venezia Giulia. “È un progetto – prosegue – che richiede cambiamenti profondi, non solo nell’offerta, ma anche nel modello finanziario, nel pricing, nel marketing”.

Video Systems attualmente impiega 22 persone, delle quali 12 coinvolte in attività di ricerca e sviluppo. Quattro le linee produttive. Tre sono indirizzate all’industria, Imago, Adamantis e Ingenium, proponendo soluzioni per la visione e l’AI per il controllo qualità di vetro cavo, acciaio e metallo e del processo di innovazione. Parson è invece la linea che si rivolge a clienti non industriali, per visione e AI applicata alla vita di tutti i giorni.

(Visited 2.996 times, 1 visits today)

Note sull'autore