Dal fumetto all’astronomia, partono i laboratori creativi per bambini di Casa Zanussi

I laboratori per bambini a Pordenone.

Con la fine della scuola, se si è a Pordenone, non c’è pericolo di noia per i più piccoli. Anche perché Casa Zanussi è impegnata a replica la fortunatissima esperienza del 2021, con 10 laboratori creativi. Per i bambini tra i 6 e i 12 anni torna infatti la full immersion che li vede come protagonisti da lunedì 13 a venerdì 24 giugno. Le proposte sono a cura del Centro Iniziative Culturali di Pordenone, e sono pensate per catturare l’attenzione di ogni fascia d’età.

Il programma dei 10 giorni.

I bambini saranno divisi in 3 gruppi, in base alla loro età dai 6 agli 8 anni, dai 9 ai 10 anni e dai 11 ai 12 anni. Le attività non saranno le classiche, ma i partecipanti potranno imparare cose nuovo usando le tecnologie e in modo molto creativo. Esploreranno un suggestivo mare formato 3d. Disegneranno e stamperanno le creature marine realizzate in plastica biodegradabile, per non inquinare le acque. Poi con il robot cubetto si potrà esplorare l’oceano blu, grazie al laboratorio di nuove tecnologie condotto da Laura Tesolin.

Poi c’è il mondo della fantasia e della narrativa. I bambini saranno immersi nella magia del kamishibai, il teatrino giapponese delle favole, guidati dalla atelierista di laboratori creativi Stefania Trevisan. Ma siccome imparare non è solo assistere, ma soprattutto fare, i bambini potranno realizzare un proprio teatrino personale per raccontare le proprie storie. Potranno imparare i linguaggi e le tecniche del fumetto, capire come nasce una sceneggiatura, un personaggio, dare forma alle idee. E poi disegnarle, insieme al cartoonist Marco Tonus. Sperimentare diversi modi d’uso del colore e dell’acquerello per creare dipinti.

Gli altri laboratori.

Ma anche un po’ di cinema e recitazione. Insieme al videomaker Giorgio Simonetti potranno fare un tg inventato da loro. Ci sarà anche l’illustratrice Federica Pagnucco per divertirsi con carte, pennelli, ma anche altri materiali non associati alla pittura, per sperimentare nel percorso artistico e per far uscire i bambini fuori dagli schemi. Con l’astrofilo Pino Fantin i bambini scopriranno giugno e il solstizio, un laboratorio che si collega a quello di Lis Aganis Ecomuseo regionale delle Dolomiti friulane che spiega il ciclo della vita al ritmo dell’alternanza giorno e notte, per comprendere la differenza tra l’occhio umano e quello di alcuni animali.

Il programma è quindi vastissimo e strutturato per creare davvero interesse nei i bambini. Il tutto avrà luogo negli spazi interni e open air della Casa dello Studente Antonio Zanussi Pordenone dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 16.00 con pranzo, saranno. La quota di partecipazione è di € 230, pranzo incluso (al momento dell’iscrizione segnalare eventuali intolleranze alimentari), info cicp@centroculturapordenone.it

Condividi l'articolo