Due nuovi appartamenti per disabili a Lovaria arredati grazie al Lions

Lo stanziamento per gli alloggi a Pradamano è di a 60 mila euro.

È una donazione da record, anche se preferiscono definirla “service”, quella realizzato dal Lions Club Udine Host che, in collaborazione con il Lions Club Udine Castello, ha destinato oltre 60mila euro a sostegno di un progetto nell’ambito della disabilità. Nel dettaglio, la cifra verrà utilizzata per arredare due degli appartamenti che verranno costruiti a Lovaria dall’associazione Comunità del Melograno, nell’ambito del progetto “Casa Nostra”, per ospitare persone con disabilità in un contesto funzionale e inclusivo.

L’intervento, inizialmente dell’ammontare di 30mila euro, è stato recentemente raddoppiato grazie all’intervento del Lions Club International Foundation, la fondazione con sede nell’Illinois (Usa) che sostiene l’attività dei Lions Club di tutto il mondo e che ha valutato la proposta del Club udinese come meritevole di un cofinanziamento pari a 35mila910 dollari.

Stanziamento raddoppiato.

“Questa cifra – racconta il presidente del Lions Club Udine Host, Carlo Delser – si va ad aggiungere ai 30mila euro già stanziati per questo importante service. Si tratta di un progetto cui lavoriamo da diverso tempo, avviato lo scorso anno dal mio predecessore Renzo Marinig, da cui ho raccolto il testimone per portare a conclusione l’iniziativa. Siamo estremamente soddisfatti che l’Lcif abbia riconosciuto la validità del progetto raddoppiando lo stanziamento, che andrà a beneficio della comunità e delle persone più bisognose. Si tratta di un’attestazione di quanto di buono viene fatto dai Lions Club per le comunità locali”.

(Visited 587 times, 1 visits today)
Autore: Redazione

Note sull'autore