Medeuzza ringrazia don Carlo Dorligh, il Centro Sociale avrà il suo nome

Il segno di riconoscimento della comunità di Medeuzza.

Il Centro Sociale di Medeuzza, frazione del comune di San Giovanni al Natisone, porterà il nome di don Carlo Dorligh, punto di riferimento del paese. In questo modo l’amministrazione comunale ha voluto ricordare la figura del prete che ha accompagnato la comunità paesana per lungo tempo. Presenti alla celebrazione di intitolazione avvenuta nei giorni scorsi, Carlo Pali, sindaco di San Giovanni al Natisone, Pier Mauro Zanin, presidente del consiglio regionale, William Cisilino, presidente dell’ Agenzia Regionale per la Lingua Friulana, e monsignor Guido Genero, vicario generale della diocesi.

Don Carlo Dorligh.

Don Carlo Dorligh è stato un prete particolarmente apprezzato, sia come guida spirituale che come insegnante, molto amato dai suoi studenti. Grande appassionato di storia e tradizioni friulane, ha cercato di trasmettere le sue conoscenze anche ai parrocchiani. Per oltre quarant’anni ha costruito, passo dopo passo e con l’umiltà che lo ha sempre contraddistinto, una realtà paesana coesa e vitale. La targa commemorativa vuole quindi essere un ricordo e un omaggio per per il concreto apporto e supporto che Don Carlo Dorligh ha saputo dare e offrire a tutti.

Condividi l'articolo