Dai matrimoni alle piscine, il Piano delle riaperture di maggio in Fvg

Le linee guida delle Regioni.

Si riparte con le linee guida delle Regioni per le nuove riaperture da maggio in poi. Dopo un Primo maggio nel segno della ripartenza, si procede con il calendario per il ritorno alla normalità. Dalle cerimonie ai ristoranti, dai cinema alle piscine, il documento definisce i parametri che le attività dovranno rispettare nei prossimi mesi. Regole valide, ovviamente, anche in Friuli Venezia Giulia.

Le regole per i ristoranti.

Per maggio confermata l’apertura dei locali la sera con il plateatico esterno. Da inizio giugno, la ristorazione potrà avvenire anche al chiuso nel rispetto delle misure anti-assembramento e di igienizzazione già in vigore. Si dovrà anche prediligere l’ingresso su prenotazione tenendo i dati delle persone per circa 14 giorni. I tavoli devono permettere un distanziamento di almeno un metro tra i clienti seduti, il menù resterà digitale o plastificato.

Negozi e bar aperti in centro, pienone a Udine per il Primo maggio

I matrimoni potranno essere organizzati, ma non è ancora chiara una data per la ripresa dei festeggiamenti post cerimonia. I buffet saranno possibili con somministrazione del personale e anche i musicisti saranno ammessi nei locali.

Infine, si torna al cinema con distanziamento e mascherine, ed in piscina dal 15 maggio. Qui una persona deve poter usufruire di 4 o 7 metri quadri a seconda della dimensione della vasca. Dal primo giugno in zona gialla riaprono le palestre. 

(Visited 1.385 times, 5 visits today)

Note sull'autore