Economia di confine e riconoscimento Unesco per il Collio, pressing politico da Gorizia

Il coordinatore federale della Lega giovani accolto in Fvg.

Partita la visita in Friuli Venezia Giulia del coordinatore federale della Lega giovani Luca Toccalini. Ad accoglierlo in regione, oltre al consigliere regionale, sempre della Lega, Diego Bernardis, il coordinatore Fvg dei giovani del Carroccio e consigliere comunale di Gorizia Andrea Tomasella che ha consegnato al collega di partito il dossier sull’economia di confine. Luogo simbolo di questa consegna piazza della Transalpina. nella simbolica piazza della Transalpina.

“L’armonizzazione dell’economia nella fascia confinaria – spiega Bernardis – oltre i carburanti, riguarda anche esercenti, artigiani e commercianti che pagano il prezzo di condizioni sfavorevoli. Da qui l’idea di una Zona economica speciale europea, che porti ad una crescita reciproca da una parte e dall’altra del confine”.

Proposta di cui Toccalini ha detto si farà tramite in Parlamento. “Mi farò portavoce delle istanze del territorio di Gorizia – ha dichiarato al termine della visita – per far sì che la tematica dell’armonizzazione dell’economia di confine venga posta all’attenzione del segretario federale della Lega Matteo Salvini, poiché è un tema fondamentale per tutto il territorio transfrontaliero del goriziano”.

Visita anche alle aziende vitivinicole del Collio.

La visita in regione dell’onorevole, che fa parte del tour “La Giustizia si fa strada!” è stata anche l’occasione per fargli conoscere le eccellenze vitivinicole della zona del Collio.

 “Il fattore umano – ha commentato Toccalini – è il valore aggiunto, assieme alla grande passione e alla professionalità, per arrivare a produrre delle eccellenze vitivinicole conosciute ed esportate in tutto il mondo. Queste terre e queste comunità – ha concluso – sono un esempio, anche grazie a progettualità come la candidatura al patrimonio mondiale Unesco del Collio/Brda/Cuei, che intendiamo assolutamente supportare e promuovere”.

(Visited 385 times, 1 visits today)
Autore: Redazione

Note sull'autore