Nuove regole da lunedì per entrare in Slovenia, ridotta la durata dei tamponi per l’ingresso

Le nuove regole per l’ingresso in Slovenia da lunedì 10 gennaio.

Cambiano le regole per l’ingresso in Slovenia dal Friuli Venezia Giulia, ma soltanto per chi non si è vaccinato o non è guarito dal Covid. Accadrà a partire da domani, lunedì 10 gennaio, secondo quanto determinato dal governo di Lubiana.

In base alle ultime disposizioni, chi entrerà nella Repubblica slovena senza essere in possesso di Green Pass dovrà ora esibire un test antigenico effettuato nelle ultime 24 ore, oppure un tampone molecolare risalente a non più di 48 ore. Ridotti, quindi, i tempi di efficacia dei tamponi: quello rapido prima era valido per 48 ore, quello molecolare per 72.

La decisione è arrivata per frenare la diffusione della variante Omicron del Covid, che anche nei Balcani corre con passo spedito. Secondo gli ultimi dati disponibili, in Slovenia nella giornata di ieri si sono registrati 4.510 casi di coronavirus, con una media ai 7 giorni di 3.104 nuovi contagi. Lubiana, quindi, vuole correre ai ripari.

Condividi l'articolo